martedì 12 ottobre 2010

quanto costa una badante giorno e notte?

Dipende per fare che cosa. Esiste la badante convivente che di giorno lavora è di notte fa solo presenza senza intervenire salvo casi saltuari ed eccezionali.
Vuol dire che di giorno fa 10 ore di lavoro (nelle quali mangia insieme all'assistito), due ore ha diritto di lasciare la casa per sue necessità personali.
Di notte la badante ha diritto a 11 ore personali per se ma in casa (convivente). Interviene solo se l'assistito sta male. Certi contratti prevedono massimo due levate di notte da 10 minuti ciascuna. Può accordarsi per farlo ma recuperando un riposo durante il giorno, magari con ore di riposo in più o una giornata di recupero.
Poco meno di 900 Euro mese, più 2800 euro di contributi Inps anno, più TFR, più vitto e alloggio (se convivente), più tredicesima, più ferie ecc.

100 commenti:

  1. fa differenza se autosufficiente, non autosufficiente ecc., malato di Alzheimer?

    RispondiElimina
  2. i contratti di lavoro non sono riferiti al tipo di malattia ma allo stato di autosufficienza o non autosufficienza. Un malato di Alzheimer è un non autosufficiente la differenza è circa 150 euro mese in più.
    Fa differenza anche il lavoro diurno più presenza e il lavoro notturno di 10 ore (dalle 10 alle 8 del mattino) di assistenza.

    RispondiElimina
  3. avrei bisogno di una badante giorno e notte. Premetto che la mamma cammina con bastone, va in bagno e la notte dorme. Il problema è la demenza senile, l'artrosi nelle mani quindi non fa niente però non è un grosso impegno, solo si dimentica le cose,Chiedo cosa mi può costare una badante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. una persona puo essere nonautosuficiente, quando e malato fizicamente oppure psicologicamente, le malatie mintale sono considerate come non autosuficiente

      Elimina
    2. Non è un fatto di follia, di demenza, di Pakinson, paralisi o altro. Non è quel che si deve considerare o meno. Ci sono alcuni livelli entro i quali la badante può essere inquadrata e la differenza la fa la condizione dell'assistito.

      Elimina
    3. Se una persona è autonoma fa per se e per la casa, allora magari ha bisogno solo di compagnia ed è un certo livello anche A volendo. Se la persona fa tutto per il proprio corpo ma ha bisogno di aiuto per la casa l'inquadramento è B, se una persona fa per se ma non risponde al telefono, non sa quando deve mangiare non è autosufficiente e ha necessità di una badante inquadrata a livello C. Se c'è necessità di convivenza il livello è CS 960 euro mese più i contributi, vitto e alloggio. Se una persona è in forte condizione di disagio e ha bisogno di un'assistenza infermieristica il livello è D. Le ore non contano molto perchè da 40 a 54 ore massimo la paga è la stessa.

      Elimina
    4. Io voi lavorare come badante ce experienza 12 ani lavorato semre come badante ora sono reintrata dopo 4 ani da romania sono stata la romania perche io perso mia famillglia a incidente de machina io sono ora a firenze celo 45 ani sono brava seria calma sincera mi piace lavorare con persone antiene io voi un fixo giorno note lavorare io ce anche carta de identita italiana gratie mile mio numero telefonino 3881967359 veronica

      Elimina
  4. 900 EURO MESE PER 13 MESI COME DA CONTRATTO +
    26 giorni di ferie e un mese ogni anno di TFR (quindi altri 900 Euro).
    Poi c'è il vitto e tutto deve filar liscio senza problemi
    Poi ci sono una quindicina di feste nazionali.
    4 versamenti Inps da 716 Euro all'anno quindi 2864 Euro.
    Questa è la spesa base. 10 ore giorno di lavoro con in mezzo due ore di interruzione.
    Devi pensare di sostituirti alla badante tutte le domeniche e una mezzagiornata la settimana.
    E' una situazione durissima se vuoi essere in regola. Poi un 150 euro per le pratiche di assunzione e un altro 150 per farti fare la busta paga da un patronato.
    Senza vitto e riscaldamento, acqua, gas, luce ecc. spendi 15400 Euro anno per circa250 giorni di lavoro gli altri 100 devi pensare di farteli tu. Sempre che tu voglia stare alle regole. Un suicidio.
    Io sto pensando di portare mia madre in ospizio costa meno. Va bene soprattutto qyuando un anziano non è più lucido e quindi un posto o l'altro non lo fs più soffrire.
    ciao e auguri Sandra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beata te, di solito i genitori insultano i figli per le cure che loro ci hanno dato e che adesso rivogliono indietro con interessi da usura

      Elimina
    2. i genitori, gli ammalati, i disabili, chiedono a quelli che danno ciò che sanno benissimo di non poter avere dagli altri

      Elimina
  5. Le cifre sono quelle anche per me. Cifre base, poi ci va tutto il resto

    RispondiElimina
  6. sono cifre fuori di coccio

    RispondiElimina
  7. nessuna badante accetterà di lavorare giorno e notte e nel caso succeda vi fregherà appena girate l'occhio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TI DEVO RISPONDERE PERCHE NON RIESCO PROPRIO A NON FARLO. SONO UNA RAGAZZA DI 36ANNI, SONO STRANIERA, HO LAVORATO PER PARECCHIO TEMPO COME BADANTE PORTANDO AVANTI UNA CASA E OCCUPANDOMI DI UNA PERSONA ANZIANA, FAMIGLIE PER QUALE HO LAVORATO ERANO CONTENTE, NON HO MAI FREGATO NESSUNO, NON HO MAI FATTO MALE A NESSUNO E IN CERTE FAMIGLIE HO LAVORATO PIU' DI QUELLO CHE DOVEVO CON LA STESSA PAGA, E SE VOLEVO 2 ORE DI PERMESSO IN PIU' PER SBRIGARE DELLE COSE PRIVATE( IMPREVVISTE) MI E' STATO DETTO CHE DEVO FARLE NELLE ORE CONCORDATE AL PRIMO GIORNO DI LAVORO.... POI HO PASSATO DI TUTTI COLORI, CREDIMI, PASSAVO LE NOTTI PIANGENDO CON ROSARIO IN MANO(ERO DISPERATA PER COME ALCUNI MI ANNO TRATTATA), PERCHE LA FAMIGLIA LONTANA, NESSUN AIUTO DA NESSUNO, AVEVO 20ANNI E MI SENTIVO SOLA E USATA IN ALCUNI CASI, MA LA MATTINA STRINGEVO I DENTI E ANDAVO A LAVORARE.......QUINDI VERAMENTE FA MALE A SENTIRE QUESTE PAROLE..........

      Elimina
    2. se una persona da riceve. ci sono anche in Italia le persone che aiutano

      Elimina
    3. Presempio Tu!!!!!!!!!

      Elimina
    4. non si può fare la badante a 20 anni perchè il lavoro da badanti si può fare solo con forti motivazioni (i figli per esempio). Questo lavoro è duro psicologicamente non perchè è pesante ma perchè si è lontane da casa e si vive con un anziano e si sente spesso il freddo e l'odore della morte nei dintorni

      Elimina
  8. Mi sembra una spesa insostenibile. Mio suocero prende poco più di 600 euro mese come potrebbe fare???? ... fortuna che è in casa di sua proprietà.
    Dovremmo vendergli la casa e metterlo in affitto per sostenere una spesa simile e noi non possiamo proprio aiutarlo alle prese con il mutuo della casa e tre figlie all'università.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ce soluzione...prendilo a casa sua...guardalo...curi...e non ti costera niente.se lavori...lascia lavoro..

      Elimina
  9. Quando si arriva a fine vita si usano tutte le risorse accumulate in quella vita per vivere alla meno peggio quel periodo. Si usa molto oggigiorno vendere la "NUDA PROPRIETA'". Cioè si vende con la possibuilità di usufruire della casa fino alla morte.
    I risparmi non sono fatti per lasciare eredità ai posteri ma per garantirsi una vecchiaia di minimo decoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro non sempre trovi persone o luoghi che ti diano una vecchia di minimo decoro. I figli non sempre pensano al eredita! Ma purtroppo o menomale e giusto che se un figlio assiste il genitore con sacrifici abbia un riconoscimento. Certo che siamo tutti abandonati a noi stessi.lo stato il governo dovtebbe lui rendere una vita dignitosa a tutti i citsdini.!

      Elimina
    2. per assistere mia madre e mio padre abbiamo venduto tutto casa compresa (appunto nuda proprietà) e li stiamo seguendo da 15 anni con badanti che si sono susseguite e noi che non conosciamo più feste e ferie, il massimo svago e andare a fare la spesa a turno un giorno la settimana

      Elimina
  10. Ma rispetta qualcuno la lege? ????? Nessuno non si interesa di genitori si interessa solo di l'eredita! !!!!!! I vecchi sono butati con noi le badande. ......tutti figli sono " impegniati "non i frega niente! siamo assunte con 25 ore al settimana non ni se paga le contribute e non usciamo MAI! !!!! Se parla in una continuazione de evasione fiscala! ! E QUESTA! !!!!!!!!!!!! E INPS LO SA! !!!!! Percio dobbiate capire che AL FINE DOBBIATE PAGARE TUTTO! Questo e un lavoro come tutti altri lavori NON E UNA GALERA per noi le badante! ! E vi denunziamo! !!! Perche noi non usciamo MAI a una pensione con questo c...o di contrato di lavoro quale se fa per noi. E non parlo di lo stipendio! !!!!! La comodita SI PAGA! !!!!!!! PRIMA O POI! !!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma non sono tutti così, tanti la maggior parte tiene hai propri genitori. E' vero che c'è anche chi assume una badante credendo di spendere meno ma proprio come dici tu, siccome quello della badante è un lavoro come tutti gli altri c'è chi lo paga bene e chi lo paga male e fa sfruttamento. Non è che tutti sono disposti a dare il proprio genitore al primo che passa e con lui la casa. Ci sono tante badanti e quindi c'è sempre quella che si offre a meno.
      Conosco solo persone che assumono in regola e non prendono quelle comunitarie perchè non vogliono essere assunte in regola.

      Elimina
    2. Scusa cara se ai un contratto di lavoro. Non capisco di coss ti lamenti.anche io ho un contratto e o diritti e doveri che dice la legge quindi se non mi va ciccia

      Elimina
    3. appunto, l'importante è quando le cose non piacciono non basta non farle bisogna andarsene da quel posto. Tante mangiano a ufa, non fanno e prendono soldi.

      Elimina
    4. BRAVA SIGNORA !!!!! PARLANO TROPPO DELLE BADANTE STRANIERE MA LE DONNE ITALIANE NON SONO CAPACE DI FARE QUESTO LAVORO,ALMENO NON CON QUESTI SOLDI CHE CI DANO A NOI !

      Elimina
    5. Questo è un lavoro. C'è un contratto che in base a ore e livello stabilisce una paga. Alle persone non piace questo lavoro? Non lo facciano. Gli anziani e i bambini ci sono anche in altri paesi del mondo. La Romania per esempio è piena di bambini e anziani senza madri e senza figlie, basta andare a lavorare lì e prendere lì il lavoro. Ho sentito dire da una badante filippina che li pagano anche il doppio rispetto all'Italia.

      Elimina
    6. quello che non mi spiego è perchè tutte si lamentino dell'Italia e poi vengano qui a cercare lavoro. Quello che non mi spigo è come mai gli italiani e le italiane abbiano soldi pur non essendo capaci di lavorare mentre quelle che arrivano qui spesso si lamentino perchè sanno far tutto meno che guadagnare in patria.

      Elimina
    7. vai in Germania a dirgli che non sanno lavorare o non fanno niente tutto il giorno e poi vedere se ti prendono a lavorare. Quando noi andiamo a lavorare qui o all'estero lavoriamo a testa bassa senza continuare a lamentarci.

      Elimina
    8. noi facciamo da sole, basta badanti due esperienze negativissime sono sufficienti. occorre smettere di assumere illudendoci di salvarci una pensione che nemmeno sappiamo se arriverà.

      Elimina
  11. quei 900 adesso sono 950 e poi ci sono le ferie e gli straordinari a recupero perchè una badante di notte dice sempre di fare straordinari soprattutto quando ha a che fare con anziani che per cognizione non sono in grado di smentirla.

    RispondiElimina
  12. il costo per una famiglia è eccessivo, ricordiamoci che la famiglia che si tiene in casa un genitore o un grave handycappato lo toglie dalle spese della comunità in una struttura così detta protetta. Almeno alla famiglia andrebbero abbuonati i contributi INPS-

    RispondiElimina
  13. E vero che per noi stranieri e troppo pesante la vita notte giorno no ne cose loro figli non vengono mai dai genitori a dire al meno come sta poi tenendo conto che la mama e mallata mentale loro si lava mani co sapune di genitori si si prendono le pensioni ti da la mizeria di 600 € all messe anche per duie marito moglie ma che siamo lo scheavi per in cuarto soldi a sufrire cosi galera prende area con porzioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 600 sono pochi ma guarda comunque che quelle non sono le uniche spese per una famiglia. Ci sono affitto, gas, acqua, luce, riscaldamento, vitto, manutenzione casa, costo medicine e poi i contributi ecc.

      Elimina
  14. Ma tu sai quanto costa una casa?

    RispondiElimina
  15. io lavoro con una persona quale non cammina .quanto dovrei prendere ?e poi pesa 80kg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i contratti non vanno a seconda del peso dell'assistito. Quante ore fai? L'unica cosa che posso dirti è che dovresti avere un contratto almeno di badante per non autosufficiente un livello almeno CS

      Elimina
    2. Salve volevo sapere quanto costa una badante giorno e notte con alloggio gratuito e tutto il resto per accudire una anziana se qualcuno mi può dare queste informazioni grazie .

      Elimina
    3. Ci sono delle tabelle un po' in tutti i post qui, ma c'è anche tutto il contratto basta cercare bene quel che interessa. Comunque la paga base e sui 950 euro mese per 14 mesi tenendo conto di tredicesima e TFR che vale un mese all'anno. poi ci sono circa 2400 euro anno di contributi. la casa è per forza gratis come il vitto acqua gas ecc. Si lavorano 10 ore al giorno per un massimo di 54 ore settimana, 26 giorni di ferie pagate ecc.ecc.

      Elimina
    4. giorno e notte non esiste o lavora di giorno o lavora di notte. se lavora di giorno di notte fa presenza passiva cioè si muove solo per situazioni realmente gravi e va in straordinari o a recupero durante il giorno. una badante che lavora le 10 ore di giorno ha diritto a 11 ore di riposo continuative e in mezzo alle 12 ore ha diritto ad una pausa di 2 ore fuori casa.

      Elimina
    5. ricordatevi domenica 24 ore libere e durante la settimana mezza giornata libera tutte fuori casa.

      Elimina
  16. Come può una famiglia normale sostenere spese simili? Non posso credere che le migliaia di badanti presenti in Italia costino e prendano cifre simili. Al loro paese lo stipendio è 200 euro al mese. Qui pretendono 5 volte tanto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non si può guardare a quanto prende al suo paese tizio o caio. a casa loro prendono poco cosi vengono qui per prendere di più altrimenti starebbero a casa loro. qui gli accordi rappresentanti dei lavoratori e rappresentanti delle famiglie hanno concordato queste cifre, si può pagare meno per pagare di più dopo quando la badante farà vertenza. io preferisco fare da me, ho provato per un anno ma lavoravo e mi innervosivo il doppio. senza parlare dei soldi tirati fuori e a pretese mai finite

      Elimina
    2. e cosa vuoi?che lascio la mia terra,i miei figli,la mia casa,x venire in italia e prendere lo stesso stipendio?allora,me ne sto a casa mia,dove mangio quello che voglio e quando voglio,mi alzo quando voglio e con tua mamma stai tu...vediamo se poi dici che sono tanti soldi,anche se tu puoi uscire quando vuoi,ma noi,no,stiamo chiuse dentro ,come in carcere

      Elimina
    3. passione tremenda, se ti presenti con la foto del profilo forse hai sbagliato gruppo/blog. per quel profilo si prendono anche 5 o diecimila euro mese ma come badanta non ci spostiamo molto dai 950-1000 euro mese.

      Elimina
  17. io ho due suoceri ,lei demenza/deve essere servita come un neonato)lui parzialmente autosufficente...quanto mi costa una badante fissa???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non conta il grado di malattia, ne il numero di persone che si hanno da accudire. Si assume una dipendente che deve seguire le persone che gli si affidano lavorando le ore pattuite. Se una persona ha due Alzheimer per due ore la settimana farà due ore di lavoro e sarà pagata due ore e non due ore ciascuna persona che ha. Certamente se in quelle due ore deve farci entrare il lavoro per 10 ore non ce la farà. Quindi la lavoratrice dovrà fare un lavoro possibile (non da matti o impossibile), ma non è li per mangiare o guardare la televisione. Una persona assunta convivente a 54 ore, lavorerà quelle ore. Può essere che due Alzheimer diano meno lavoro di un Parkinson ma nessuno può dire quale sarà l'impegno e nessun contratto fa distinzione di malattie. Sono i familiari e la BADANTE che devono valutare insieme se il lavoro è possibile o no e se una persona sola basti o no. Non è una questione di prezzo ma di tempo.

      Elimina
    2. Ho avuto una badante fin che c'era solo da far da mangiare (scatolette e piatti pronti) far funzionare la lavastoviglie e la lavatrice e stare tutto il pomeriggio su internet è stata da noi quando i miei non sono stati più totalmente autonomi ha detto che la trattavamo come una schiava. Da allora ogni tre mesi cambia cooperativa di pulizie e adesso è a casa senza lavoro. Con noi è stata due anni e adesso è tornata a chiederci lavoro ma ormai abbiamo un'altra. Stava da noi dal Lunedì mattino ore 9 al Venerdì pomeriggio ore 18 poi andava a casa

      Elimina
    3. NON CONTA IL GRADO DI PARENTELA O DI MALATTIA. Ci sono 14 mila € di stipendio più 3 mila € di contributi per una persona che lavora per voi 11 mesi anno poi togliete altri circa 90 giorni tra domeniche, mezze giornate, permessi retribuiti, feste italiane patrono ecc. poi dovete tirar fuori soldi per mangiare luce acqua gas TELEFONOOOOO.

      Elimina
  18. C'è gente che viene in Italia per fare la bella vita e ti dicono in faccia "se dovevo venir qui per lavorare allora stavo al mio paese". Avete visto gli immigrati che buttano gli scatoloni di cibo dalla finestra perché è da cucinare o non è di loro gradimento. Non fatevi sopraffare dalle badanti.

    RispondiElimina
  19. Salve,
    volevo sapere quanto dovrebbe prendere una badante di assistenza solo notte, 7 notti su 7. grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 7 notti su 7 vuol dire niente riposo. Generalmente si generalizza con assistenza ma delle volte si tratta solo di dormire e fare compagnia mentre una vera assistenza si fa a persona allettata che ha bisogno di grandi cure,

      Elimina
    2. L'assistenza si paga di più ma occorrerebbe capire come si fa e cosa si deve fare si lavora di notte. Il contratto dice 964 Euro per l'assistenza notturna per un autosufficiente ma se è autosufficiente che bisogno di assistenza dovrebbe avere bisogno? Se si ha una persona non autosufficiente tipo un Alzheimer si ha un bel da fare e si passa a 1.092 Euro mese. Sono cifre che difficilmente una famiglia riesce a sostenere in considerazione del fatto che poi di giorno occorrerebbe un'alltra badante con altri 1000 euro mese.

      Elimina
  20. la sola presenza notturna, cioè si dorme e si fa presenza in casa di notte, vale 645,61 Euro mese + 4 notti extra 40n0 circa 40 Euro a notte per 4 volte al mese sono altri 320 Euro mese. A questo punto però conviene assumere una persona per 980 euro al mese quando allo stesso prezzo se ne può avere una che lavora di giorno e riposa (fa presenza di notte)?.

    RispondiElimina
  21. Una badanti giorni e notti?e il riposo niente si fa?

    RispondiElimina
  22. offrite alla candidate badante quello che vi sentite, senza riguardo ai minimi sindacali o di legge. se ha bisogno e voglia di lavorare, lo accetterà. se no, andrà cercando di megli. se non ne trova, se ne andrà in un altro Paese o tornerà al suo (dove certamente troverà quello che vuole...). avete visto le notizie in TV di recente? ci sono milioni di persone più che felici di venire qui e fare questo lavoro per una frazione dello stipendio sindacale/minimo, quindi O MANGI STA MINESTRA O SALTI LA FINESTRA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Puoi farlo, ma poi ti trovi una vertenza, quindi sono le famiglie a saltare come al solito la finestra

      Elimina
    2. Se quatro figli, non suportono la sua mamma un solo giorno di libero alla settimana,la badante merita un monumento.Per fortuna io ho trovato sempre le famigli per bene...Pagata per la legge ,coretti,con affetto e colaborazione..Ignoranti se arangeno

      Elimina
    3. ma che centra, la gente lavora meglio se la paghi il giusto

      Elimina
    4. E si bello pensare cosi per ciò l'Italia funziona cosi bene il tuo modi di vista delle cose si chiama sfruttamento di persone. ...mi chiedo perche esistono delle leggi in questo paese se nessuno li rispetta....una persona che viene in italia a lavorare e accetta uno stipendio di miseria forse perche e disperato ma tu stai sfruttando una persona in questo modo in una parola te ne approfitti delle disgrazie altrui. ..complimenti almeno te lo potevi tenere per te questo pensiero io mi avrei vergognato di pubblicarlo!!che tristezza....

      Elimina
    5. la prima persona che tutti sfruttano è l'anziano che ha avuto la disgrazia di invecchiare e di ritrovarsi non autosufficiente, poi c'è la famiglia che da un giorno all'altro si trova nella disgrazia di non poter più muovere nulla perchè deve badare all'anziano. La famiglia dovrà cominciare a pensare a chi può prendersi cura dell'anziano (uno della famiglia o uno della famiglia aiutato da una badante). poi dovrà preoccuparsi come recuperare il d denaro per la persona che arriva in aiuto. Lo stato dopo mesi ed esami su esami potrà forse concedere l'accompagnamento che sono poco più di 500 euro mese per 12 mesi. Basta pensare che in soli contributi la badante costa alla famiglia 3200 euro circa. poi ci sono le spese per la tenuta della contabilità della persona assunta. Alla famiglia restano solo circa 200 Euro al mese di aiuti per prendere una badante, senza pensare che in medicinali da banco si fa in fretta a mangiarsi quei 200 euro. La spesa sanitaria e in ausili è coperta sino ad un certo punto dal servizio nazionale ma tanto occorre comprarsi quindi il giorno che si assume una badante ci si ritrova a togliere dal proprio reddito familiare 1000 euro mese, senza contare mangiare, luce gas telefono che quasi sempre aumentano vertiginosamente. A questo punto arriva una persona che sfruttando la situazione di disagio della famiglia continua a pretendere.

      Elimina
  23. salve volevo sapere dato che dovro' affrontare un intervento molto difficile e non ho nessuno che mi puo aiutare e dovrei farlo a roma data la richiesta un po strana perché io sarei in ospedale e devo capire se da amica puo aiutarmi li dentro a darmi coraggio(le infermiere sapete come sono in molte)e se non riuscissi a partire dopo la dimissione aiutarmi per dei giorni non so mi sto preoccupando per ora poi vedo cosa mi dicono i medici come sara ' il dopo ma purtroppo non potro' saperlo.vorrei una signora sensibiel gentile non rumena e se fosse deve essere brava e tranquilla non agitata e con positivita ' data la brutta cosa che devo affrontare e dato che non sono una ragazza forte adesso e soffro molto e non lotto vorrei mi spronasse mi aiutasse davvero.scusate il papiro .attendo qualche candidata all'email simo585@hotmail.com e 3453111992 anche una persona amica che non potro' pagare moltissimo qualche donna di cuore da mamma grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Candidate & Amica non mi sembrano due termini che vadano d'accordo. Se vuoi avere devi prima dare o almeno non chiedere altrimenti sembra che tu sia la figlia dell'ammalata che cerca un'assistenza gratuita.

      Elimina
    2. cosa dovrebbe fare per te questa persona a Roma, venirti a trovare? darti dei soldi? essere li una volta al giorno, accudirti, essere li di notte? Internet non mi sembra il posto adatto per trovare una persona che si "candida" gratis.

      Elimina
    3. siamo tutti soli e nessuno è solo dipende solo da noi aggregarci agli altri o meno. Certo è che cercare una mamma che lo sia a poca spesa e il "si valutano candidature" sono situazioni e pretese che fanno a pugni fra di loro. Sembri più preoccupata del gratis che della degenza in ospedale.

      Elimina
    4. Ci vorrebbe una badante a 958 euro al mese + contributi. quando si è in difficoltà scappano tutti quando si vince al lotto arrivano anche parenti mai visti

      Elimina
    5. non mi meraviglierei se dietro questa richiesta ci fosse un'agenzia che colloca personale e ci guadagna la metà. Ogni tanto annunci del genere per conto terzi si leggono in giro. Agenzie che cercano badanti per famiglie che non vogliono far sapere che stanno cercando una badante.

      Elimina
    6. Io,sono una donna italiana e da 15gg. ho iniziato a lavorare come badante alternandomi con un'altra persona(sempre italiana)lavorando 24h. consecutive senza ore di pausa, assunta regolarmente percepisco € 997,00 come da CCNL. Domanda: un parente sarebbe disposto a fare questo? L'Alzheimer non è semplice da trattare!

      Elimina
    7. SI. Non tutti lo fanno, ma sono moltissime le persone che ci si dedicano senza aiuti, basta andare su Facebook ed entrare in uno dei tanti gruppi che riuniscono figli con genitori che soffrono di questa patologia.

      Elimina
    8. Non tutte le badanti lo fanno. Conosco solo persone che vogliono la paga per NON autosufficienti perchè magari bisogna tagliare a tavola pane e frutta. Quando devono fare qualcosa in più scappano. Non tutti hanno denaro per pagare badanti o case di cura. L'Alzheimer è una malattia difficile all'inizio, poi la persona diventa debole e difficilmente si muove. Poi il 24/24 non esiste anche tu che lo dici, aggiungi che ti alterni con altra persona.

      Elimina
    9. NON si può fare 24ore consecutive. Tutte lo dicono ma poi si riposa di giorno e di notte anche se con varie interruzioni.

      Elimina
  24. sembri da una parte depressa e preoccupata e dall'altra ti attacchi ai soldi. Esiste un sistema sanitario nazionale che non molla nessuno per strada

    RispondiElimina
  25. nell'ospedale dove andrai ci saranno delle organizzazioni di volontariato, se tu sei disposta a dare loro un po' del tuo tempo magari iscrivendoti al loro gruppo troverai una grande famiglia

    RispondiElimina
  26. INTERNET non mi pare il luogo più opportuno per trovare gente che è disinteressata. Fare amicizie vere è molto difficile, anche i "mi piaci" si pagano minimo con altri "mi piaci".

    RispondiElimina
  27. non credo alle amicizie dell'ultima ora, men che meno da internet. Questo intervento ha più del tirare sul prezzo per risparmiare alle spalle della povera malcapitata di turno che la vera persona bisognosa in cerca di aiuto disperato.

    RispondiElimina
  28. Maggior parte dei commenti ,,anonimus"notano un basso livello di umanità,ma anche di cultura.Non dimenticate, che anche voi,italiani, siete un popolo migratore!Quindi,se avete rispetto per i vostri genitori non approfittate delle persone che gli offre e vi offre un aiuto!Un genitore è stato capace a curare diece figli,ma dieci figli non sono capace a curare un genitore.I COMMENTI NEGATIVI SULLE BADANTE RIFLETTONO I VOSTRI CARATTERI!VERGONIA!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è un commento "anonimous" quello sopra pure. Chi offre aiuto in cambio di denaro vende merce. I commenti di qualche badante su tutti i figli riflettono un carattere del quale vergognarsi

      Elimina
    2. Anonimo 26 aprile 2016 13:52
      questo è un posto aperto a tutti gli anonimi aiutano anche, quando è possibile. Un comportamento del genere come il tuo non aiuta nessuno e non serve a nessuno anzi porta solo sfiducia nelle badanti. nessuno sputa nel piatto dove mangia ma tu mangi qui e dici a chi ti da lavoro buono o meno buono "VERGOGNA!" con che criterio? Se non ti piace un offerta non accettarla non dire "VERGOGNA!" se non ti piace. Affrontando la trattativa con un possibile datore di lavoro in modo così negativo prenderai sempre lavori poco soddisfacenti e questa è solo colpa tua.

      Elimina
    3. Alt un momento.
      I genitori che curano dieci figli sono aiutati dai nonni, dall'asilo, dalla scuola, dal dopo scuola, dal seminario ecc ecc... E in tempi meno recenti le donne potevano non lavorare per accudire i figli, oppure se dovevano lavorare portavano i figli nei campi insieme a loro.
      Un anziano malato non puoi portarlo all'asilo, a scuola, al seminario o al lavoro con te e tanto meno al giorno d'oggi puoi permetterti di non lavorare per accudirlo. Purtroppo non abbiamo scelta, perché credimi se l'avessimo l'ultima cosa che faremmo è lasciare i nostri anziani nelle vostre mani spesso incapaci e approfittatrici.

      Elimina
    4. ci sono le case di riposo (asili per adulti) e poi nessuno vuole stare con una persona che continua a pensare alla morte

      Elimina
  29. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  30. quanto lavori e quanto riposi? per una volta o per tutti i sabati e le domeniche? in nero una badante che fa la settimana si fa dare 50euro in più se fa il festivo ... quindi due giorni 100

    RispondiElimina
  31. Rodica Cojocaru, non è un calcolo semplice perchè sei sotto le 25 ore minime e comunque la persona che dovrai seguire non è autosufficiente. Un lavoro a meno di 25 ore non prevede la convivenza ma non avrebbe senso far padare la presenza perchè non converrebbe alla famiglia. Se fai pagare solo mettiamo 8 ore Sabato e 8 ore Domenica la paga esatta è di 463,82 Euro dalla quale dovrai togliere 24,96 Euro per i contributi tuoi da pagare. Netti sono 438,86 Euro. La presenza notturna minimo è su 25 ore settimanali e andrebbe comunque a oltre 600 euro mese addirittura più del lavoro ma trattandosi di una sola notte a settimana vedi tu come fare. Se il lavoro fosse normale la presenza notturna varrebbe due terzi il lavoro normale che vuol dire: se per ogni giorno chiedi circa 50 euro in regola per la notte per la sola presenza cioè per dormire e basta potresti chiedere 35 Euro circa. Vale una paga mensile di 600 Euro circa. Confronto una persona che si fa tutta la settimana a 950 Euro non sono nemmeno pochi-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Salve e grazie ancora! Mi ha chiarito le idee. Buona giornata.

      Elimina
  32. Qualcuno mi dice se si può fare una convivenza senza usufruire dell'alloggio e senza fare la notte?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. CONVIVERE vuol dire VIVERE-CON. Un lavoro di convivenza per contratto nazionale dei lavoratori domestici prevede Massimo 10 ore ordinarie (sono quelle conteggiate nella paga fissa mensile), qualche ora saltuaria ogni tanto quando necessaria, pagata come straordinaria o recuperata con ore di riposo, 2 ore libere ogni giorno, mezza giornata libera, una giornata libera e 12 ore (oltre le 10 ore di lavoro) di sola presenza in casa. 11 ore di presenza devono essere di riposo ininterrotto salvo casi eccezionali e di reale necessità. Convivenza o NON convivenza hanno due stipendi diversi, pasti e alloggio differenti.

      Elimina
  33. buonasera
    è possibile prendere una badante non convivente in presenza notturna 21 /7 e poi farle fare piccoli lavori da quando si svegli fino alle 11

    e per quanti giorni al massimo , pagando sia la presenza notturna piu il diurno ovviamente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È possibile tutto, basta accordarsi e da una parte accettare di pagare e dall'altra lavorare, ma conviene sempre? Non esistono piccoli o grandi lavori, si quantifica tutto in ore e livelli. Ammettiamo di inquadrare una persona regolarmente per la presenza notturna paga 655,89 + contributi Inps. Il contratto dice dalle 21 alle 8, per 6 notti. Poi poniamo di pagare a ore le tre ore dalle 8 alle 11 a 6,02 euro ora (livello Bs). 18 euro giorno poniamo per 20 giorni mese = 360euro mese oltre i 655 della notte. Oltre mille euro in tutto, contro una convivenza che è pagata 965,38 euro mese.

      Elimina
  34. Buona sera,
    Ho una domanda, per asistenza notturna a due anziani non autosufficienti quale e il programmo di lavoro e per quanti giorni alla settimana si deve lavorare.
    Grazie.

    RispondiElimina
  35. Ho dimenticato dire che essiste una badante fissa, io dovrei fare solo assistenza notturna.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il lavoro notturno non centra nulla con il lavoro della badante sono due contratti diversi e due momenti diversi. E' come un lavoro su più turni, la paga non cambia se i turni sono due o tre si paga il turno di lavoro. Altra cosa è se la badante fissa fa solo giornata e la seconda badante fa solo presenza cioè va a dormire e basta a casa degli assistiti. In quel caso la paga e molto più bassa, però si tratterebbe solo di essere presenti senza far nulla salvo occasionalmente intervenire magari 10 minuti a notte e non tutte le notti (straordinarietà degli interventi)

      Elimina
  36. assistenza (cioè alzarsi e cambi e pastiglie lavoro notturno insomma) o solo presenza? Perchè non conta il numero di persone il lavoro si paga a ore ovviamente una persona non diventa matta ma ha ore da fare. Non si paga a persone altrimenti le infermiere degli ospedali prenderebbero cifre impossibili. Comunque 1567,8 Euro è la paga per l'assistenza di una badante che fa la notte lavorando (cioè NON formato, perche in caso l'assistenza diventi infermieristica si va a 1888,38 Euro ma non avrebbe più senso anche perchè le ore massimo da lavorare restano sempre 54 a settimana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se è assistenza la paga è 1111 Euro se è solo presenza 656 Euro non conta che ci sia una di giorno o meno questa è la paga base/minima per il turno di notte

      Elimina
  37. Buon giorno!vorrei sapere con contratto di 30 ore sfttimana quale sarà il mio stipendio.

    RispondiElimina
  38. Ciao tutti!anche io vorrei assumere una badante per giorno e notte.però lei avrà più lavoro di notte.perché mio padre e più attivo di notte.quanto sarà il stipendio da pagare e se devo pagare pure giorni festive.grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi è più attivo di notte ha qualche problema. Si va dal decadimento cognitivo all'Alzheimer. 24 ore di assistenza al giorno non sono possibili ne previste da nessun contratto. Non si può parlare di assistenza più di notte (o di giorno) o più di giorno (o di notte). Il lavoro badante è in questi casi diviso in due di giorno massimo 10 ore con 2 ore di pausa, e di notte come assistenza per 10 ore più due di riposo poi ci sarebbe la copertura festivi fatta da altra persona. tre stipendi che normalmente non sono sostenibili da nessuna famiglia. Conviene una struttura specializzata

      Elimina
  39. il contratto è da 30 ore, ma per fare cosa e in convivenza o a giornata? Le varianti sono tante. Si intende 30 ore di pulizie o c'è da seguire una persona. Se si convive poi è diverso da 30 ore di assistenza oppure di sola presenza. Quando chiedete specificate bene cosa fate o vorreste far fare alla persona che vi viene in casa. La differenza mese può anche essere di mille euro in più o in meno

    RispondiElimina
  40. poniamo 30 ore di convivenza, lo stipendio è 966 Euro uguale allo stipendio di chi è in convivenza a 54 ore perchè l'impegno è comunque di convivenza e alle 30 ore non crede nessuno. Cosa cambia nel contratto? I i contributi pagati da badante (per la sua parte) e datore di lavoro (per la sua parte) i contributi dovrebbero servire per adare in pensione ma ormai in Italia certi faticano ad andare in pensione dopo 41 anni di contributi e una badante minimo dovrebbe lavorarne 20 per andarci a quasi 70 anni

    RispondiElimina

Quando un singolo post ha oltre 200 commenti, quelli eccedenti i primi 200, non vengono subito visualizzati. Per leggerli tutti è necessario cliccare qui sopra (quando viene inserito) il link:
"Carica altro..."